Skip to content
Menu

Le bambine e i bambini raccontano la scuola al tempo del COVID – 19

Veneto – Angiari

Davide – 10 anni

Davide - 10 anni
/

Mi chiamo Davide, ho 10 anni, vengo da Angiari, in provincia di Verona. La mia giornata senza scuola inizia svegliandomi e facendo colazione con calma. In verità queste cose mi piacciono tanto, poi seguo le videolezioni fino a mezzogiorno anche se le videolezioni non mi piacciono perché non si vede bene e si sente male. Al pomeriggio, dopo aver pranzato, io e mio fratello facciamo i compiti poi vado in giardino e gioco a costruire qualcosa. La cosa che più mi manca della scuola sono gli amici. Con loro potevo chiacchierare, giocare e parlarci di quello che facevamo durante le lezioni e mi manca anche non avere una maestra che se avevi una curiosità o una domanda poteva risponderti, invece in didattica a distanza non può perchè c’è poco tempo. Quando hanno chiuso la scuola la prima cosa che ho pensato è stato “evviva!”. Ma dopo qualche giorno mi sono reso conto che non era bello stare a casa da scuola perché ci si annoiava e non si potevano fare le cose belle che si facevano a scuola.

Condividi la voce dei bambini: